• perugia14.jpg
  • perugia9.jpg
  • assisi.jpg
  • perugia12.jpg
  • perugia8michelle.jpg


Organi istituzionali

PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Ai sensi dell’art. 15 e dell’art. 25, comma 4, Legge 12 novembre 2011 n. 183 sono pubblicati i dati identificativi degli iscritti con il relativo indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC).
Le Pubbliche Amministrazioni che vogliano consultare tali dati debbono richiedere le credenziali di accesso all’Area a loro Riservata mandando apposita richiesta su carta intestata della P.A., con timbro e firma leggibile, a mezzo fax al n. 075 5153012 oppure a mezzo PEC all'indirizzo PEC:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. precisando il numero di fax o l'indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) a cui inviare Username e Password.


Clicca per informazioni

Amministrazione trasparente

Ordine Medici Chirurghi e Odontoiatri di Perugia
Via Settevalli 131
06129 Perugia
Tel.075/5000214
Fax 075/5153012
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

FNOMCeO - Federazione Nazionale
Ordine dei Medici
Chirurghi e Odontoiatri

Piazza Cola di Rienzo 80/A
00192 Roma
Tel.06/362031
Fax 06/3222794
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fattura PA

 

 

Posta elettronica certificata

 
Si invitano i medici e gli odontoiatri iscritti a comunicare tempestivamente all’Ordine l’indicazione del proprio indirizzo PEC (oppure l’attuale indirizzo e-mail)

Bollettino on-line

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Proseguendo la navigazione nel nostro sito accetti l'utilizzo dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo

Il nostro sito utilizza esclusivamente cookies tecnici per migliorare i servizi offerti. Non vengono utilizzati cookies di profilazione per l'invio di messaggi pubblicitari.

In ogni caso puoi sempre decidere di disabilitare l'utilizzo dei cookies dal tuo browser.

Per maggiori informazioni sulla nostra cookies policy e per istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa

Notizie
Ministero della Salute - Informativa Medico di Bordo

Il medico di bordo è un professionista della medicina con il compito di assicurare la salute ai passeggeri imbarcati sulle navi da crociera e sulle navi traghetto.

Questa figura ha origini lontane fin dal 1895 quando nasce l’esigenza di assicurare ai passeggeri, durante le lunghe o brevi traversate, una tempestiva e idonea assistenza sanitaria al fine di fronteggiare emergenze di ogni tipo.

Con l’approvazione del regolamento sulla sanità marittima si dà, quindi, vita al primo modello di struttura sanitaria a bordo delle navi in grado di operare come punto di pronto soccorso.

Nel tempo questa figura ha avuto una crescente rilevanza e si è resa indispensabile grazie al grande sviluppo crocieristico.

E’ cura del Ministero della salute individuare, attraverso un’accurata procedura selettiva periodica aperta agli abilitati all’esercizio della professione medica, idonei all’imbarco in qualità di Medico di bordo da inserire negli specifici elenchi da cui le compagnie di navigazione e gli armatori attingono per le loro necessità.

Ciò premesso, considerato il rilievo ormai assunto dall’attività medica a bordo delle navi, il carattere polivalente ed il contesto internazionale della stessa, appare utile segnalare che, per chi fosse interessato ad approfondire le proprie esperienze professionali in questo settore, presumibilmente sulla Gazzetta Ufficiale – IV serie speciale – n. 33 del 28 aprile 2015 sarà pubblicata la sessione d’esami di idoneità per il conseguimento dell’autorizzazione all’imbarco in qualità di medico di bordo.

POS: Informazione per gli iscritti

Il Decreto Legge 179/2012, noto anche come Decreto crescita 2.0 o Decreto sviluppo bis introduce, dal 1° luglio 2014, la possibilità per l'utente di effettuare il pagamento di beni e servizi, aventi costi superiori a 30 Euro, con moneta elettronica (Bancomat o Carta di Credito).

Tale possibilità si è tradotta di conseguenza, anche per i professionisti, nello specifico medici ed odontoiatri, di dotarsi OBBLIGATORIAMENTE di un terminale POS.
Come in molte altre occasioni, tuttavia, per il mancato adempimento a tale obbligo non è stata prevista la relativa sanzione.

"Non risulta associata alcuna sanzione a carico dei professionisti che non dovessero predisporre della necessaria strumentazione a garanzia dei pagamenti effettuabili con moneta elettronica"; così il sottosegretario all'Economia Enrico Zanetti ha risposto nella seduta di mercoledì 11 giugno 2014 della Commissione Finanze della Camera dei Deputati ad una specifica interrogazione parlamentare.

Tuttavia l'Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Perugia, nell'intento di fornire un servizio a quegli iscritti che volessero dotarsi di POS, ha contattato diversi istituti di credito raccogliendone le relative proposte. 

Qui di seguito è pubblicata una tavola sinottica con tutte le principali caratteristiche delle offerte pervenute, al fine di permettere al medico o odontoiatra di valutarle ed eventualmente scegliere quella più adatta alle caratteristiche della propria attività.

FNOMCeO - 2 Nuovi Corsi Fad: "EBOLA" e "PNE 2 - Piano Nazionale Esiti"

 

Come accedere ai nostri corsi Fad
(per maggiori informazioni clicca qui)

PROCESSO CIVILE TELEMATICO - PROROGA AL 01 LUGLIO 2015

SI COMUNICA CHE IL D.L. 192 DEL 31 DICEMBRE 2014, ART. 38 COMMA 1-BIS, PUBBLICATO IN GRAN FRETTA SULLA G.U. N°302 DEL 31 DICEMBRE 2014, ENTRATO IN VIGORE IN STESSA DATA E CHE DEVE ANCORA ESSERE PRESENTATO ALLE CAMERE (!) PER LA CONVERSIONE IN LEGGE, POSTICIPA AL 1° LUGLIO 2015 L'OBBLIGO DELLA PERIZIA TELEMATICA.

PROCESSO CIVILE TELEMATICO

A PARTIRE DAL PROSSIMO 1 GENNAIO 2015 SARA’ OBBLIGATORIO PER TUTTI I PROFESSIONISTI, CHE SONO ISCRITTI NELL’ALBO DEI CONSULENTI TECNICI DEL TRIBUNALE, ATTIVARE IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO.

L’ORDINE STA STUDIANDO LA POSSIBILITA’ DI SOTTOSCRIVERE UNA CONVENZIONE CON UNA DELLE SOFTWARE HOUSES (CHE SONO IL TRAMITE OBBLIGATORIO PER AVERE RAPPORTI CON L’ARCHIVIO TELEMATICO DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA E DEI TRIBUNALI AD ESSO COLLEGATI.

PER IL MOMENTO COMUNICHIAMO I RECAPITI DI ALCUNE SOFTWARE HOUSES CON CUI ABBIAMO AVUTO RAPPORTI E CHE SI POSSONO CONTATTARE PER ACQUISTARE:

  1. IL SOLO INVIO DELLA PERIZIA CON CONSULTAZIONE DEI FASCICOLI RELATIVI;
  2. QUANTO PREVISTO ALPUNTO a. PIÙ LA FIRMA DIGITALE;
  3. QUANTO PREVISTO AL PUNTO b. PIÙ LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA.

 

ASTALEGALE
https://pda.astalegale.net
referente: Dott. Marco Lazzerini per info tel. 075/5005080

NAMIRIAL S.p.A.
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 071/205380 (specificare richiesta per redattore CTU)

LEXTEL S.p.A.
http://medici.lextel.it
referente: Dott. Giuseppe Gimigliano 3480184630