• perugia8michelle.jpg
  • perugia14.jpg
  • perugia9.jpg
  • perugia12.jpg
  • assisi.jpg


Organi istituzionali

PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Ai sensi dell’art. 15 e dell’art. 25, comma 4, Legge 12 novembre 2011 n. 183 sono pubblicati i dati identificativi degli iscritti con il relativo indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC).
Le Pubbliche Amministrazioni che vogliano consultare tali dati debbono richiedere le credenziali di accesso all’Area a loro Riservata mandando apposita richiesta su carta intestata della P.A., con timbro e firma leggibile, a mezzo fax al n. 075 5153012 oppure a mezzo PEC all'indirizzo PEC:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. precisando il numero di fax o l'indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) a cui inviare Username e Password.


Clicca per informazioni

Amministrazione trasparente

Ordine Medici Chirurghi e Odontoiatri di Perugia
Via Settevalli 131
06129 Perugia
Tel.075/5000214
Fax 075/5153012
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

FNOMCeO - Federazione Nazionale
Ordine dei Medici
Chirurghi e Odontoiatri

Piazza Cola di Rienzo 80/A
00192 Roma
Tel.06/362031
Fax 06/3222794
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Posta elettronica certificata

 
Si invitano i medici e gli odontoiatri iscritti a comunicare tempestivamente all’Ordine l’indicazione del proprio indirizzo PEC (oppure l’attuale indirizzo e-mail)

Bollettino on-line

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Proseguendo la navigazione nel nostro sito accetti l'utilizzo dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo

Il nostro sito utilizza esclusivamente cookies tecnici per migliorare i servizi offerti. Non vengono utilizzati cookies di profilazione per l'invio di messaggi pubblicitari.

In ogni caso puoi sempre decidere di disabilitare l'utilizzo dei cookies dal tuo browser.

Per maggiori informazioni sulla nostra cookies policy e per istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa

Notizie
ONAOSI - Convenzione con l'Università di YORK

In collaborazione con l’Università di York, è stato pubblicato un bando per l’assegnazione di 10 posti, riservati agli studenti più meritevoli, per la partecipazione ai corsi post-graduate presso l’Università di York.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
VISITA IL SITO WWW.ONAOSI.IT,
OPPURE CONTATTACI
AL NUMERO 075.5869511

FNOMCeO - Documento Finale Condiviso "Allergie Alimentari"

A conclusione del convegno nazionale FNOMCeO, tenutosi a Milano il 10 ottobre u.s., sul tema "L'Alimentazione e gli Stili di Vita nell'Alleanza Terapeutica e nella Promozione della Salute" è stato presentato un Documento approvato dal Comitato Centrale a cura delle principali società scientifiche di Allergologia e Immunologia Clinica (SIAAC, AAITO, SIAP) relativo a una patologia di grande attualità e diffusione ovvero "l'allergia alimentare".

Si tratta di una tematica molto sentita dalla popolazione ma nel contempo molto trattata anche a livelli non scientifici e questo è un fattore che crea spesso confusione nell'inquadramento e nell'approccio a volte anche nella classe medica.

La FNOMCeO ha ritenuto quindi utile promuovere un approfondimento scientifico della tematica al fine di delineare percorsi diagnostici scientificamente validati che siano un messaggio chiaro per i medici e per i cittadini.

Per una massima diffusione del Documento si inoltra quindi il testo finale con le piccole modifiche apportate di recente.

Istituto Istruzione Superiore "Cassata Gattapone": richiesta collocazione studenti in percorsi di alternanza scuola-lavoro

Si comunica a tutti i professionisti iscritti a codesto Ordine Professionale che gli allievi frequentanti il triennio dell'Indirizzo Chimica, materiali e biotecnologie, articolazione Biotecnologie Sanitarie dell'I.I.S. “Cassata-Gattapone” di Gubbio, dovranno essere collocati presso aziende sanitarie, enti pubblici e studi professionali del territorio, in attuazione del Piano dell'Offerta Formativa dell'Istituzione scolastica e della Legge 107/2015 che prevedono l'attivazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro.

Detta attività di tirocinio in azienda, da svolgersi sia durante l'anno scolastico che al termine delle lezioni, è finalizzata ad accrescere le professionalità più coerenti con il corso di studio frequentato nell'ambito delle Biotecnologie Sanitarie, in accordo ad un progetto formativo d'Istituto e potrà avvenire dopo che gli studenti hanno ricevuto nel corso dell'anno scolastico, una formazione teorica con il supporto dei docenti e di esperti esterni.

In particolare gli alunni riceveranno un'adeguata formazione sulla normativa inerente la sicurezza nei luoghi di lavoro.

L'Istituto garantisce la copertura assicurativa INAIL per gli studenti contro gli infortuni sul lavoro, infortuni RCT e si assume ogni responsabilità civile relativa all'attività svolta.

Si chiede pertanto di diffondere agli iscritti la comunicazione che gli allievi potranno proporsi per essere accolti nella struttura sanitaria o nello studio professionale e, una volta verificata la disponibilità del soggetto ospitante, seguiranno accordi con il tutor scolastico che completerà le procedure e la modulistica utile alla collocazione nel rispetto della normativa vigente.

FNOMCeO - Comunicazione n. 73 - Intervento dei Medici in regime di attività Libero Professionale negli iter accertativi di invalidità civile, handicap grave e disabilità ad opera delle commissioni mediche provinciali

FNOMCeO - Comunicazione n.52 - Questionario sulla prescrizione di test, trattamenti e procedure non necessari nella pratica clinica corrente

In questi anni nel mondo scientifico è cresciuta la preoccupazione che in molti casi vengano prescritti test, trattamenti e procedure in modo inappropriato, sia per cautelarsi da ipotetiche rivalse, sia per accontentare le richieste dei pazienti.

In Italia il movimento Slow Medicine  che si batte per una medicina sobria, rispettosa e giusta, ha proposto alle società scientifiche di aderire al progetto Fare di più non significa fare meglio, individuando, tra le procedure più frequentemente prescritte dai propri specialisti, 5 pratiche a rischio di inappropriatezza, il cui sovrautilizzo va ridotto attraverso il dialogo tra medico e paziente. 

Il progetto ricalca quello statunitense Choosing Wisely lanciato dall’American Board of Internal Medicine (ABIM) Foundation e da Consumer Reports, come assunzione di responsabilità dei medici verso l’uso appropriato delle risorse.

L’anno scorso l’ABIM ha commissionato un questionario che, compilato da circa 600 medici di medicina generale e specialisti, ha consentito di ottenere una fotografia sulla prescrizione di esami non necessari, sulle pressioni esercitate dai pazienti e sul comportamento dei medici di fronte a richieste improprie. 

La FNOMCeO e Slow Medicine, in vista del convegno  internazionale, che si terrà a Roma il 12 e 13 maggio 2016,  a cui parteciperanno le Nazioni nelle quali si sta svolgendo il programma Choosing Wisely,  propongono a tutti i medici italiani, che svolgono un’attività clinica a contatto con i pazienti, di compilare il “Questionario sulla prescrizione di test, trattamenti e procedure non necessari nella pratica clinica corrente”.

Il format del questionario sarà compilabile online a partire dal 28 settembre 2015  fino al 15 novembre  2015

Link diretto del questionario: 
http://portale.fnomceo.it/questionario/index.php/858833/lang-it